Proloco di Montalcino

Switch to desktop

15-03-2012

Strutture

Vota questo articolo
(0 Voti)

Stutture per l'organizzazione di eventi

Il Teatro degli Astrusi 

Si ha notizia del teatro dell’Accademia degli Astrusi nel 1678. Fu ristrutturato nella seconda metà del XVIII secolo dall’architetto Leonardo De’ Vegni che realizzò una struttura a ferro di cavallo, con due ordini di palchi e platea tipicamente all’italiana. Mirabile il “cielo” del settecentesco teatro, ornato da un neoclassico Carro del Sole con Apollo circondato dalle nove Muse. L’affresco del soffitto, ritenuto per decenni opera del pittore senese Giovanni Battista Marchetti – già collaboratore di Antonio Galli Bibbiena nella scena rococò del Teatro dei Rinnovati a Siena –, è stato recentemente ricondotto all’attività di Cesare Maffei, nella prima metà del 1800. Il delizioso teatro, che ospita oggi una vivace stagione teatrale, è sede di convegni, è utilizzato come odeon, rappresenta un importante luogo d’incontro e di cultura.Raffinato scrigno seicentesco che può ospitare fino a 200 spettatori divisi tra platea e due ordini di palchetti, viene prevalentemente utilizzato per rappresentazioni teatrali, balletti, concerti musicali, nonché convegni, seminari e meeting. Il Teatro è munito di ampi locali camerini (4 camerini singoli tutti forniti di doccia), di una vasta sala comparse, di una stireria, di una sala ufficio, di una sala impiegata per degustazioni o eventi collaterali, e di una raffinata saletta caffè completa di tavoli e macchinari (macchina da caffè, frigoriferi ecc.); è fornito di impianti audio e luci, di un proiettore per cinema, apparecchiature per la convegnistica.
Il Teatro degli Astrusi viene infatti sempre più richiesto quale sede di importanti eventi per i suoi prestigiosi ambienti nel cuore di Montalcino


Teatro degli ulivi


 

Il Chiostro dei Musei di Montalcino 

 

 inaugurato nel 1997, custodisce una ricca e prestigiosa collezione, una delle più importanti della provincia di Siena. Anche il complesso architettonico in cui è ospitato, un ex convento agostiniano, contribuisce a dare fascino al museo, al cui ingresso il quieto chiostro rinascimentale, coperto da una modernissima struttura in vetro, si presta per esposizioni temporanee, vernissage e concerti di musica classica. Attualmente sono in corso lavori per la realizzazione della sezione archeologica e i restauri dell'annessa chiesa di Sant'Agostino, futuri settori del circuito museale montalcinese. 
Il book-shop offre pubblicazioni che approfondiscono argomenti legati al museo e alla cultura del territorio, oltre a fornire gadget e riproduzioni museali.



 

Il Centro Convegni

 

ha una capienza di circa 600 persone, ed è dotato di una cucina (completa di lavastoviglie e stoviglie), tavoli, sedie, impianto audio. La struttura è particolarmente idonea sia per conferenze e convegni con un grande numero di partecipanti, che per banchetti, cerimonie e feste.

Per noleggiare la struttura e per maggiori informazioni contattare: Ufficio turistico comunale – Ass. Pro Loco Tel + 39 0577 849331 e-mail :  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Altro in questa categoria: « Statuto Consigli Direttivi »

Copyright Proloco Montalcino. Tutti i diritti sono riservati.

Top Desktop version